01/01/2010

Chiesa "Kobelkirche"

Località: Asburgo/Germania
Prodotti: , TALEXXeos P211-2, TALEXX lens O211-2, TALEXXconverter K350


Una delle cappelle per il pellegrinaggio di Loreto più antiche in Germania è stata dotata, nel 2008, di un nuovo sistema per l’illuminazione da interni. Con la sua installazione congeniale, la Korona Leuchten ha creato una perfetta atmosfera per questo luogo spirituale di adorazione.

A pochi chilometri in direzione ovest di Asburgo si trova un piccolo monte di 530 m di altezza, sulla cui sommità è ubicato l’edificio più famoso del distretto di Westheim, la cappella di Santa Maria di Loreto dedita al pellegrinaggio. La cappella ed è probabilmente la sede di pellegrinaggio di Loreto più antica della Germania. Un costante lavoro di restauro sia all’interno dell’edificio sia sulla sua facciata hanno fatto sì che la struttura della cappella si mantenesse in perfette condizioni.
 

Illuminazione soft presso la Santa Maria di Loreto

Non si può affermare la stessa cosa, invece, per il sistema luminoso all’interno della Santa Maria di Loreto. Esso infatti è stato considerato, nel 2007, totalmente inadeguato. Non era mai stato eseguito un progetto adeguato relativo all’illuminazione. L’incarico di progettare il nuovo sistema è stato affidato a Stephan Meyer della Korona Leuchten di Asburgo. Egli sviluppò una soluzione che associava eccellenti effetti luminosi ad un basso consumo energetico.

L’illuminazione doveva essere in grado di mantenere l’atmosfera spirituale della cappella, fornire luce per la lettura del parroco ed illuminare l’altare bavarese in stile barocco dedicato alla Vergine Maria. Era importante illuminare anche gli intarsi in legno con i dettagli sottoforma di foglie in oro giallo ed oro bianco e fornire anche la sufficiente illuminazione alla figura di Maria, abbastanza scura, con il pesante mantello in broccato.

In ognuna delle nicchie accanto all’altare vi è uno speciale apparecchio illuminante di color nero opaco, dotato di LED. E’ equipaggiato di 21 moduli LED TALEXXeos P211-2 regolabili in modo individuale ed opportune lenti TALEXX lens 0211-2 di Tridonic che focalizzano la luce. Il bianco luce diurna ed il bianco neutro enfatizzano gli elementi in oro bianco e la cupola bianca, mentre il bianco caldo e l’ambra enfatizzano ed accentuano le foglie in giallo oro, il volto di Maria e gli affreschi sullo sfondo. L’apparecchio illuminante è equipaggiato di due componenti TALEXXconverter K350. I due dispositivi, che prevengono lo sfarfallio dell’apparecchio illuminante sono nascosti nel controsoffitto e sembra che la luce provenga dal nulla.
 

Illuminazione dell’altare, del leggio e degli affreschi

A causa del serio annerimento del soffitto affrescato, talmente grave da rendere difficilmente visibili i toni blu originali, la ditta Korona ha optato per l’utilizzo di LED blu e bianco neutro. Le due tonalità di luce vengono miscelate per l’intera lunghezza del coro e del presbiterio, seguendo uno schema irregolare e diffondendo sulla volta del soffitto una intensa luce blu scuro. La ditta Korona ha utilizzato profili di alluminio con ottiche lineari appropriate per assemblare le strisce di LED. Placche con tonalità differenti prevengono un’eccessiva brillantezza sulle pareti e sul soffitto nelle vicinanze delle sorgenti luminose a LED. Ulteriori sei LED TALEXXeos P211-2 equipaggiati di opportune lenti TALEXX lens 0211-2 illuminano lo stucco che funge da cornice di fronte alle strisce di LED.

I classici faretti alogeni orientabili QR111 da 50 W e 75 W assemblati su giunti cardanici, che utilizzano lampade alogene a bassa tensione, e dotati di fasci luminosi differenti che vanno dal semplice spot alla diffusione media, sono utilizzati per enfatizzare i dipinti sulle pareti ed offrire una illuminazione sufficiente sia sull’altare che sul leggio. Le lampade sono state installate in due corpi illuminanti speciali, appositamente studiati per essere instalati nelle nicchie.

Grazie all’ottima apertura del fascio, il lettore ha sufficiente quantità di luce per leggere (1.000 lx) ed una buona panoramica sugli astanti senza essere abbagliato. La nuova tecnologia si aggiunge all’atmosfera sacra e mistica della Santa Maria di Loreto senza dover utilizzare alcun effetto di regolazione. Johannes Kugelmann è molto soddisfatto: “Il nuovo sistema per la gestione del flusso luminoso è un vero e proprio successo. I fedeli sono molto contenti dell’atmosfera che riesce a creare.”
 

Dati progetto
Proprietario: Autorità locale di Westheim, Asburgo (D)
Illuminazione: Korona Leuchten GmbH, Asburgo (D)
Conclusione progetto: 2008
Apparecchiature utilizzate: TALEXXeos P211-2 (27 pieces),
TALEXX lens O211-2,
TALEXXconverter K350