08/05/2012

Illuminazione stradale di La Roda

Località: La Roda/Spagna
Prodotti:


A La Roda, una cittadina di 16.000 abitanti situata nella Spagna centrale, si era deciso di adottare per tutti gli apparecchi d’illuminazione stradale esistenti una soluzione moderna in grado di far risparmiare energia. Era necessario mantenere i punti luce già esistenti e non dover ricorrere a sistemi di gestione luce troppo costosi.

Ciò nonostante, si richiedeva un’illuminazione dimmerabile ed era necessario trovare una soluzione per vari tipi di sorgenti luminose. Le lampade impiegate nelle strade e nelle piazze dell’elegante centrocittà nonché per l’illuminazione di edifici particolari, come la pittoresca chiesa «El Salvador», erano del tipo a vapori di alogenuri. In alcune zone della città, invece, erano disposte delle lampade a vapori di sodio dalla cui luce arancione si sprigionava un’atmosfera un po’ particolare.

La società di progettazione e installazione INSECE, che aveva ricevuto la commessa, e i rappresentanti del comune avevano deciso di impiegare prodotti Tridonic. Grazie ai reattori elettronici HID PCS e PCIS outdoor DIM B011 il consumo di corrente degli apparecchi illuminotecnici esterni esistenti a La Roda è diminuito. Un vantaggio decisivo dei reattori consiste nella loro flessibilità: sono utilizzabili infatti per vari tipi di sorgente luminosa. Le lampade inoltre possono essere dimmerate a tarda notte del 50 percento senza problemi. Nell’apparecchio viene generato il segnale stepDIM che si adatta automaticamente ai tempi di accensione. Non è quindi necessario alcun comando esterno.
 

Una cittadina illuminata più economicamente

Diminuendo la potenza si riduce il consumo di corrente e gli abitanti, per di più, possono contare su una luce esente da sfarfallamento e sicura. Grazie agli alimentatori Tridonic impiegati le lampade raggiungono la loro durata di vita massima: un ulteriore vantaggio economico che contribuisce a mantenere bassi i costi di manutenzione. Il reattore elettronico digitale offre una luce esente da sfarfallamento, mentre la costanza di rendimento dei dispositivi conferisce alla luce un’alta stabilità del colore.

Quando una lampada si consuma, inoltre, non si hanno fastidiosi tentativi di riaccensione con relativo sfarfallamento della luce. Se la lampada si spegne durante il regime di funzionamento normale, il reattore riconosce la situazione e dopo la terza interruzione blocca la lampada. Una volta sostituita la lampada e avvenuto il reset tramite l’interruttore generale, la nuova lampada si accende. Se non c’è alcuna lampada allacciata o la nuova lampada non riesce ad accendersi, perché difettosa, dopo 25 minuti circa si interrompono tutti i tentativi di accensione.

I rappresentanti del comune sono molto soddisfatti del risultato e Tridonic consiglia di emulare questo progetto.
 

Dati relativi al progetto
Proprietario: La Roda (E)
Progettazione/Installazione: INSECE
Apparecchiature utilizzate: