08/05/2012

One Raffles Quay

Località: Singapore/Singapore
Prodotti: PC T8 PRO, 36 – 70 W


L’One Raffles Quay di Singapore dà il buon esempio: riducendo al minimo i fattori di contaminazione ambientale e diminuendo i costi del ciclo di vita, ferma restando l’altissima qualità della luce, con i reattori Tridonic PC PRO.

L’One Raffles Quay è situato nella Raffles Place, il cuore del quartiere finanziario e commerciale di Singapore, e consiste in due torri con una superficie di uffici complessiva di 120.774 metri quadrati ad uso di banche e altre società finanziarie. Il complesso comprende anche la base dell’edificio, un parcheggio coperto e un centro commerciale sotterraneo collegato con la stazione del metro Raffles Place. Per quanto riguarda la progettazione ci si è preoccupati soprattutto di garantire la sostenibilità in tutti gli aspetti e una grande flessibilità sulla postazione di lavoro onde concedere spazio ad aziende di varie dimensioni.

Uno dei punti ai quali i progettisti hanno tenuto di più è stato quello di ottenere per il proprio edificio il Label BCA Green Mark: nell’ambito di questo sistema di certificazione gli edifici vengono valutati in base alla loro sostenibilità. L’One Raffles Quay, inoltre, ha ricevuto dall’Associazione Internazionale delle Professioni del Settore Immobiliare (FIABCI) il Premio d’Eccellenza nella categoria «Uffici».
 

Illuminazione ad alta efficienza

Per questo progetto Tridonic ha fornito circa 50.000 reattori PC PRO da montare in vari apparecchi d’illuminazione della Thorn, utilizzati in entrambe le torri nonché nella base e nel corridoio di collegamento. L’impiego dei reattori PC PRO agevola l’installazione di un sistema di gestione luce altamente sviluppato che riflette la flessibilità delle postazioni di lavoro a disposizione.

Le superfici di uffici, di varia grandezza, danno posto ad un massimo di 200 postazioni di lavoro, alle quali si aggiungono sale conferenze, sale riunioni e sale workshop la cui illuminazione deve rispondere sempre alle esigenze di ciascuna sala. L’impiego di reattori digitali di alta qualità garantisce che in ciascuna sala l’illuminazione possa essere regolata in base alle esigenze locali.
 

Illuminazione a bassi costi di esercizio

Se non altro per la dimensione del complesso e per l’alto numero delle sale in esso contenute, era necessaria una soluzione in grado di prolungare la durata delle lampade e abbassare i costi di manutenzione. Un vantaggio fondamentale dei reattori non dimmerabili PC PRO è la gestione delle lampade migliorata, dovuta al chip xitec incorporato, il che contribuisce a far calare ulteriormente il consumo energetico.

Un ulteriore vantaggio dei reattori sta nella loro tolleranza eccezionale rispetto alle oscillazioni di tensione. In tal modo rimangono osservati in qualsiasi circostanza i valori di esposizione previsti e sia i reattori che le lampade sono protetti dai danni causati dalla sovratensione.

Sebbene spesso si sottovaluti l’importanza di componenti centrali come i reattori, nel caso dell’One Raffles Quay l’equipe di progetto è stata ampiamente consapevole del rendimento eccezionale dei reattori PC PRO rispetto ai reattori convenzionali. Di conseguenza il complesso dispone di un impianto di illuminazione che unisce un’alta efficienza sul piano energetico ad una lunga durata delle lampade, a costi di manutenzione ridotti e a una bassa contamina Dettagli tecnici sull’illuminazione zione ambientale.
 

Dettagli tecnici sull’illuminazione

Per tutte le parti del progetto sono stati impiegati reattori PC PRO e apparecchi d’illuminazione della Thorn nelle seguenti combinazioni:
 

  • Thorn Quattro con apparecchi da 3x18 W PC PRO
  • Thorn Cinqueline con apparecchi da 4x14 W PC PRO
  • Thorn Cinqueline con apparecchi da 2x28 W PC PRO
  • Thorn Surf 2 con apparecchi da 1x36 W and 2x36 W PC PRO