Downloads

14.52  MB Photos (14.52 MB)
99  KB Comunicato stampa (99 KB)


04.10.2019

Tridonic fornisce un’illuminazione on-demand al nuovo mega-aeroporto di Pechino

Luce on-demand in aeroporto


Il nuovo Beijing Daxing International Airport, una cinquantina di chilometri a sud della capitale cinese, viene già chiamato il mega-aeroporto e non è un caso: potenzialità immense, un’architettura unica, costruzione in tempi rapidi ed anche un’illuminazione particolarmente flessibile sono i tratti distintivi dello scalo. A garantire una luce ideale ha contribuito anche Tridonic. La società tecnologica partecipa al progetto fornendo driver, sistemi di comando intelligenti e una soluzione Light-on-Demand che riproduce la luce diurna.

La concezione illuminotecnica si basa sulla luce indiretta: sfruttando sorgenti luminose invisibili e luce riflessa per offrire una luminosità tutta da vivere. Si vuole una struttura moderna e invitante, in grado di accogliere milioni di passeggeri facendoli sentire a proprio agio. In tempi serrati si è dovuta attrezzare una superficie enorme con luce funzionale e comandi individuali. L’impianto deve prevedere il rilevamento della luce diurna, la regolazione flessibile dell’intensità, apparecchi d’illuminazione telecomandati e una manutenzione semplice.
 

Driver DALI e comandi intelligenti per una Light-on-Demand

Tridonic ha fornito i driver LED che rendono possibile una luce on-demand nel nuovo terminal. Questo perché l’illuminazione dell’aeroporto è vitale, ma deve adattarsi a molte situazioni e rispondere a necessità differenti. Con i driver DALI è possibile tenere conto di tutte le esigenze, adattando la luce sia al contesto che al comfort dei passeggeri. In concreto significa avere illuminamenti ridotti nelle zone di relax, luce intensa nelle zone dove si legge, luce piacevole nei ristoranti. 

Daxing è il primo aeroporto cinese in cui i driver LED e il sistema di gestione della luce vengono implementati in un’automazione KNX. Tridonic fornisce allo scalo i driver LED DALI, un sistema di comando intelligente e una soluzione Light-on-Demand. All’interno del gigantesco terminal sono installati oltre 2.000 driver LCA one4all della serie premium. Si tratta di driver compatti e dimmerabili. Proprio per questo sono adatti a un’illuminazione indiretta e invisibile. Altri 3.000 driver Tridonic sono destinati all’illuminazione delle aree di parcheggio. I driver delle serie premium e premium SELV si caratterizzano per l’efficienza del dimming e l’ottima funzionalità. In altre parole l’impianto riesce a coordinare le regolazioni basate sulla luce diurna in un’area molto estesa.

Rilevamento di luce diurna, manutenzione semplice ed efficienza energetica

Il risultato del mega-progetto è già visibile: grazie a Tridonic, l’aeroporto può contare su un’illuminazione che segue ovunque la luce diurna. Il sistema di comando è remoto, vale a dire che si controlla da lontano, ed è talmente accurato da far credere che l’illuminazione venga regolata sul posto. Gli apparecchi sono suddivisi intelligentemente in piccoli gruppi che si azionano e si regolano in modo indipendente. La manutenzione è particolarmente semplice: i driver comunicano in automatico il loro stato di funzionamento e quello degli apparecchi d’illuminazione, il tutto in tempo reale. Di conseguenza non c’è bisogno di un controllo continuo e si interviene solo in caso di necessità. Con il cosiddetto sistema Predictive Maintenance, i tecnici addetti sono informati con preavviso su guasti imminenti o elementi difettosi, e quindi si preparano per tempo. Ciò comporta un’enorme semplificazione del lavoro degli addetti e anche un grande vantaggio in termini di costi. Inoltre, con un consumo in standby di soli 0,2 Watt, i driver assicurano grande efficienza energetica.

“Abbiamo grande piacere di partecipare a questo importante progetto di mobilità globale e internazionale. La vasta gamma di prodotti e l’esperienza del nostro team ci ha permesso di trovare subito le soluzioni giuste per le esigenze della società aeroportuale”, commenta Christoph Zimmermann, SVP Global Sales and Communication di Tridonic. “I nostri sistemi danno un importante contributo a rendere gradevole la permanenza di milioni di passeggeri nell’aeroporto pechinese Daxing”.

Mega-progetto Beijing Daxing International Airport

Il nuovo aeroporto di Pechino, considerato il più grande del mondo per estensione, è stato costruito in soli quattro anni. Ufficialmente è stato inaugurato il 30 settembre, in concomitanza con il settantesimo anniversario della fondazione della Repubblica Popolare Cinese. Si estende su un’area di 1,4 milioni di m2 che in futuro vedrà il transito di 100 milioni di passeggeri. Sono previsti 300 decolli e altrettanti atterraggi al giorno. Il progetto di questa struttura futuristica, che vista dall’alto riproduce una stella marina, è firmato dall’architetto Zaha Hadid.
 

Contatto stampa:

Markus Rademacher

Markus Rademacher

Tridonic GmbH & Co KG
Färbergasse 15
6851 Dornbirn, Austria

Tel. +43 5572 395-45236
Cellulare +43 664 80892 6313