Downloads

99  KB Comunicato stampa (99 KB)
1.98  MB Photos (1.98 MB)


26.03.2019

Tridonic semplifica la produzione di apparecchi di illuminazione grazie alla tecnologia NFC

Programmazione rapida dei driver con Near Field Communication


La trasmissione dei dati contactless, mediante NFC, viene sfruttata sempre di più anche nella produzione degli apparecchi di illuminazione. Programmando le impostazioni dei driver via NFC si abbreviano notevolmente i tempi. Tridonic semplifica il passaggio a questa tecnologia del futuro con il pacchetto software companionSUITE, a compatibilità NFC, e con driver LED dotati di interfaccia NFC.

Il software Tridonic companionSUITE supporta tutti gli standard usati sinora, come DALI e one4all , e da oggi anche la programmazione senza fili tramite NFC

Molti driver LED di Tridonic sono già provvisti di interfaccia

Il sistema Near Field Communication (NFC) si è fatto conoscere per la possibilità di eseguire pagamenti contactless nel commercio. Tuttavia la trasmissione di dati contactless, mediante NFC, si utilizza in molti altri settori, tanto che le applicazioni di questa tecnologia sono in continua crescita. Integrando l’interfaccia NFC nei driver LED, la trasmissione di dati contactless entra a far parte anche della produzione di apparecchi di illuminazione: ai driver con interfaccia NFC si trasmettono le impostazioni giuste in pochi secondi, senza bisogno di cavi. Il sistema fa risparmiare tempo prezioso e riduce anche i costi di produzione.
 

NFC: tecnologia del futuro

Per sfruttare la tecnologia NFC nella produzione di apparecchi di illuminazione occorre solamente che nel reparto sia presente un’antenna NFC. Le antenne NFC sono disponibili come dispositivi manuali oppure a contatto, che si possono inserire direttamente anche nei tavoli di lavoro. Le antenne NFC inviano dati per induzione elettromagnetica ai ricevitori collocati nelle vicinanze: nel caso della produzione di apparecchi di illuminazione questi ricevitori sono i driver di cui si devono programmare i parametri. Per esempio si possono impostare sui driver la corrente d’uscita, lo spegnimento automatico della luce con corridorFUNCTION oppure il livello dimming.

Il software companionSUITE assiste la trasmissione dei dati contactless

È già dal 2017 che Tridonic offre il pacchetto software companionSUITE, un tool su base web per gestire impostazioni dei driver, programmare i driver LED in produzione e da qualche tempo anche per analizzare i driver di apparecchi di illuminazione resi. Il pacchetto software è compatibile con le interfacce di comuni driver quali DALI, DALI-2, one4all e ora anche NFC. Diversamente dagli standard usati sinora, NFC trasmette i parametri ai driver senza contatto, il che significa che non occorre più collegare il driver al trasmettitore mediante un cavo. Non solo, ma la trasmissione dei dati avviene in assenza di tensione e quindi non serve nemmeno adottare misure protettive dal contatto. Un altro vantaggio è quello che riserva la nuova funzione Multi-Programming: con il sistema NFC si programmano contemporaneamente e senza contatto 20 driver, cosa che frutta un enorme risparmio di tempo in produzione. Tridonic pertanto dà un importante contributo ad alleggerire le congestioni produttive: sinora infatti era necessario collegare manualmente e programmare ogni singolo driver.

La gamma di driver a compatibilità NFC cresce di continuo

Oltre al software compatibile con NFC, Tridonic offre anche una vasta gamma di driver LED con interfaccia NFC. Per esempio la nuova serie di driver LED per applicazioni outdoor e industriali, già dotati di interfaccia NFC. Progressivamente le interfacce NFC vengono implementate anche nei driver LED di altre forme e classi d’isolamento. Nell’assortimento attuale di Tridonic, i driver LED compatibili con la programmazione NFC sono i seguenti:
 

  • Driver compatti Fixed Output di forma in-track: LC 25 W 350-600 mA flexC NFC T EXC e LC 40 W 500-1050 mA flexC NFC T EXC
  • Driver compatti dimmerabili per applicazioni outdoor e industriali delle serie excite e advanced: LCO 14 W 100–500 mA one4all NFC C EXC3, LCO 14/24/10/60 W 200–1050 mA one4all NFC C EXC3, LCO 14 W 100–500 mA NFC C ADV3, LCO 24/40/60 W 200–1050 mA NFC C ADV3
  • Driver dimmerabili per apparecchi di illuminazione lineari ed estensivi della serie premium come apparecchi non-SELV: LC 50/75 W 100–400 mA 140 V po4a NFC h16 PRE3, LC 50/75 W 100–400 mA 140 V o4a NFC h11 PRE3
     

“NFC è diventato uno standard anche nell’industria illuminotecnica. Per questo oggi offriamo una gamma di driver LED con interfaccia NFC per svariati settori applicativi. Inoltre stiamo adeguando progressivamente al nuovo standard tutto l’assortimento, dotando i nuovi prodotti di interfaccia NFC”, dichiara Thomas Ölz, Vice President Product Management di Tridonic.

NFC: tecnologia con grandi potenziali di sviluppo

“Programmare i driver LED con interfaccia NFC, collegando hardware e software senza contatto, riserva vantaggi immediati più che evidenti: dato che non c’è più un cavo da allacciare al driver, e dato che si possono programmare simultaneamente intere serie di driver, in questo ciclo di produzione si risparmia molto tempo. NFC ha anche altri pregi: le impostazioni del driver, ad esempio, si leggono e si controllano rapidamente avvicinando l’apparecchio all’antenna, cosa che semplifica la verifica della qualità o l’analisi degli errori”, fa notare Klaus Mohr, Product Manager Lighting Controls di Tridonic.
 

Contatto stampa:

Markus Rademacher

Markus Rademacher

Tridonic GmbH & Co KG
Färbergasse 15
6851 Dornbirn, Austria

Tel. +43 5572 395-45236
Cellulare +43 664 80892 6313