sceneCOM L, XL – controller illuminazione multicanale

Sistemi di gestione dell’illuminazione basati sugli standard DALI


Panoramica del sistema#panoramica-sistema

Il controller – il compatto centro di comando e le sue periferiche

Panoramica del sistema sceneCOM

 


Illuminazione perfetta ed efficiente per tutto il giorno

Attenzione sull’illuminazione dinamica

Capacità visive individuali, attività diverse in un locale e ore del giorno e stagioni alternate sono una grande sfida per un’illuminazione corretta. L’illuminazione controllabile è un vantaggio sotto molti punti di vista. Non solo crea i prerequisiti ideali per un uso flessibile dei locali, ma sposta anche l’interesse sulle diverse esigenze delle persone che ne usufruiscono.

In quanto centro di controllo affidabile, sceneCOM si concentra sull’illuminamento e la presenza e garantisce una luce dinamica e completamente automatica, oltre alla massima individualità. I sensori registrano ogni deviazione dai valori predefiniti e le segnalano al controller, il quale risponde immediatamente. Ad esempio, se la luce del giorno cambia, il valore Lux della luce artificiale viene adattato di conseguenza. Inoltre, la luce si accende e si spegne in modo completamente automatico quando viene rilevata la presenza o l’assenza di persone. È inoltre possibile collegare le impostazioni di illuminazione di zone e locali diversi. L’utente non si accorge della comunicazione in corso tra i sensori e il controller. Tutto ciò che percepisce è un illuminamento coerente e basato sulle esigenze, che viene attivato ogni volta e ovunque sia necessario.  

Benessere

Con la funzione Tunable White e l’illuminamento modificabile, sceneCOM segue il concetto di Human Centric Lighting (illuminazione al servizio dell’individuo). Imitando il naturale corso della luce diurna, la luce artificiale non solo supporta il ritmo biologico dell’uomo, ma ha anche un effetto positivo sul suo benessere.

È sufficiente premere un pulsante per cambiare l’illuminamento e la temperatura di colore secondo i propri desideri. Come risultato, si avranno locali perfettamente illuminati che possono essere usati per diversi scopi.
 


Prodotti#prodotti

Dal momento che l’illuminazione funzionale e quella di emergenza sono controllate tramite sceneCOM, il cablaggio è significativamente ridotto, così come sono ridotti i costi di installazione.

Controller sceneCOM L, XL – il centro di controllo

Il compatto controller sceneCOM combina tutte le funzioni richieste per il controllo e l’avviamento di una soluzione di illuminazione negli spazi più ristretti.

Dal momento che l’illuminazione funzionale e quella di emergenza sono controllate tramite sceneCOM, il cablaggio è significativamente ridotto, così come sono ridotti i costi di installazione. continua…

I sensori low-bay sono perfetti per i locali con soffitti bassi come uffici e classi.

Il sensore come ufficio di comunicazione

I sensori con la tecnologia PIR combinano le funzioni dei sensori di movimento e luce diurna e offrono vari intervalli di rilevamento, rendendoli la soluzione ideale per qualsiasi applicazione.

I sensori low-bay sono perfetti per i locali con soffitti bassi come uffici e classi. continua…

La configurazione delle funzioni viene eseguita singolarmente tramite il controller sceneCOM ed è un’operazione pratica quanto l’assemblaggio e il cablaggio.

UPB4 sC – il collegamento all’unità di controllo

Con il piccolo dispositivo DALI è possibile installare fino a quattro interruttori in un istante, dai pulsanti semplici ai pulsanti doppi di qualsiasi modello.

La configurazione delle funzioni viene eseguita singolarmente tramite il controller sceneCOM ed è un’operazione pratica quanto l’assemblaggio e il cablaggio. continua…

Interfaccia Web – il percorso intuitivo per la gestione dell’illuminazione

L’interfaccia Web integrata e progettata in modo chiaro garantisce una configurazione semplice e un uso intuitivo. Non sono richiesti software e strumenti aggiuntivi. Il browser Web è tutto ciò che serve per avviare e controllare sceneCOM tramite PC, portatile o tablet. La struttura dell’interfaccia Web è la stessa per tutti i dispositivi.